sabato 31 gennaio 2015

REGGINA-LECCE 2-1 Ma i giallorossi son vicinissimi al traguardo stagionale.

REGGINA Belardi, Di Lorenzo, Ungaro, Cirillo, Aronica, Mazzone, Gallozzi, Armellino, Balistreri, Maimone, Masini. A disp: Kovacsik, Candemi, Gjuci, Karagounis, Louzada, Viola, Zibert. Allenatore: Alberti.
LECCECaglioni, Diniz, Di Chiara, Vinetot, Abruzzese, Salvi, Lepore, Papini, Moscardelli, Filipe Gomes, Herrera. A disp: Scuffia, Beduschi, Lopez, Carrozza, Sacilotto, Bogliacino, Della Rocca. Allenatore: Pagliari.
ArbitroDi Martino di Teramo
Reti: MARCATORI 4'pt Moscardelli; 20'st Masini; 41'st Maimone




Non era al "Granillo" che il Lecce poteva cercare punti salvezza ma la squadra già di Lerda (ora di Caglioni) non ha sfigurato in Calabria. Anzi, nell'anticipo serale del sabato i leccesi erano persino passati in vantaggio (rete di Moscardelli). Torna in Puglia, quindi, la formazione di mister Dino Pagliari con la ennesima sconfitta stagionale. Ma i tifosi giallo-rossi possono stare tranquilli: la zona pericolosa è abbastanza lontana (almeno per ora) e pertanto non dovrebbero esserci problemi per conquistare la permanenza in Serie C. Diciamo pure che, oramai, il Lecce è ad un passo del suo quarto campionato consecutivo nella Terza Serie nazionale. Non è poco. 

Nessun commento:

Posta un commento