sabato 4 agosto 2012

Rosti toglie il fastidio e pure l'altro portiere-ragazzino. (Il Brindisi ha già Cialdini)

Calcio d'agosto e quindi conta poco. E del resto, come detto più volte, sono molto poco probanti quei test fatte con formazioni di livello decisamente diverso: sono solo sgambature utili agli stessi calciatori, alla tifoseria per "scoprire" i volti nuovi ed al tecnico per vedere sul campo come rispondono i suoi atleti.

A proposito di atleti: finalmente se ne va uno dei portieri, anzi due in un colpo solo. Pugliese se ne torna a Martina da dove era venuto e dove, probabilmente, continuerà a riscaldare la panchina (zero presenze nelle ultime stagioni) mentre l'inquieto ragazzino piemontese, tale Rosti Antonio, che ambiva alla Serie A e comunque proprio non se la sentiva di sprecare un ulteriore anno della sua carriera a Brindisi, al sud. Ed in Serie D, poi! Ed allora i suoi capricci son stati assecondati -a volte è giusto fare così- e si è accasato ad Ancona (club notoriamente di altissimo livello, fra i maggiori club del panorama italiano e non solo) dove sarà anche notevolmente vicino al suo Piemonte -appena seicento chilometri- che era una altra delle sue richieste. Quando avremo tempo cercheremo negli almanacchi in quale categoria gioca l'ancona (e poi saremo attentissimi a contare le sue presenze in campo e quelle in panca.
E del resto, restando al ruolo di estremo difensore, il Brindisi ha ben compreso di aver a disposizione un ottimo portiere, giovane e davvero promettente: ci riferiamo a Cialdini che sta svolgendo con serietà ed impegno la preparazione. Piuttosto è ora da vedere quali saranno le scelte della Società in merito a chi affiancargli: se deciderà di puntare sul mesagnese Jonathan Tedino o se il DS Manzari guarderà altrove.

Riguardo la preparazione la Società ha annunciato due ulteriori sgambature (le leggerete nel Comunicato che riportiamo di seguito) prima di ferragosto. Il 19 il Brindisi esordirà in Coppa Italia e a quella data sarà già  nota la composizione dei Gironi ed il nostro -insignificante, lo sappiamo- auspicio è d'esser inseriti in un bel raggruppamento adriatico che vada da Brindisi ad Ancona, con tutte le pugliesi -inclusa la jonica Taranto e le lucane Matera e Potenza- e che quindi includa pure il Termoli di Corazzini, la Sambenedettese, il Foggia "fresco" di iscrizione in Serie D e magari proprio l'Ancona del compagno piemontese.

Prima di lasciarvi al Comunicato (e precisamente il Comunicato odierno numero 2 : ulteriore nota, del Presidente Roma, potete trovarla qui: http://cronachebrindisine.myblog.it/archive/2012/08/04/il-presidente-roma-alla-rialbus-nessuna-nostra-inadempienza.html
) vi diciamo che l’allenamento odierno con la squadra di un paese della nostra Provincia ha visto una bella presenza di pubblico. Ciò è confortante.

Ecco il Comunicato:
 
Continua la preparazione della comitiva biancoazzurra che macina sedute di allenamento in vista dei primi impegni della stagione. Un programma di lavoro che comprende un calendario di amichevoli con lo scopo di offrire al tecnico Mino Francioso le primissime indicazioni della squadra in assetto di gara. Dopo le sgambature iniziali con la formazione Juniores e quella odierna con la Virtus Francavilla (finita uno a zero con rete di Davide Cacace nella ripresa), neopromossa nel campionato di Promozione, la compagine brindisina affronterà sul terreno di casa la Pro Italia Galatina di Promozione mercoledì 8 agosto (ore 17.00) e ancora il Francavilla Calcio 1946 lunedì 13 agosto (ore 15.30). La società degli Imperiali figura nel campionato di Promozione in attesa tuttavia che la Figc pugliese valuti la domanda di ripescaggio dei biancocelesti in Eccellenza.  
Novità di mercato per il pacchetto dei portieri che fa registrare per ora solo movimenti in uscita con la cessione a titolo definitivo di Antonio Rosti, reduce da una buona stagione a Brindisi. L’estremo difensore, originario di Alessandria, fa un passo verso casa e il prossimo anno difenderà, sempre in serie D, la porta dorica del Calcio Ancona. Giusto un’apparizione infine per Francesco Pugliese che torna ad allenarsi con il Martina Franca alla corte di mister Salvatore Ciullo e si mette sotto esame in Lega pro di Seconda divisione.

Nessun commento:

Posta un commento