venerdì 13 luglio 2012

Intervista a Davide Migliozzi: "sogno una grande squadra, Brindisi sarebbe l'ideale"


I calciatori professionisti –o comunque di un certo livello- hanno una caratteristica un po’ “scomoda” a fronte dei tanti vantaggi di cui essi godono. Mi riferisco al fatto che fra luglio ed agosto, quando la piu parte delle persone è in ferie, i calciatori son già a lavorare ed a sudare per il precampionato. Ed anche chi, per varie ragioni, non ha ancora una collocazione svolge comunque una preparazione (singolarmente o aggregato ad altri) per farsi trovare pronto qualora una squadra dovesse “chiamare”. E’ il caso di Davide Migliozzi, il biondo difensore trentaduenne, protagonista in memorabili stagioni in Serie C. Lo abbiamo ascoltato


Quella appena finita è stata una stagione abbastanza travagliata per te: ce la racconti un po'?
”Per quando riguarda la mia stagione tra Viribus Unitis  e Marcianise collezionando comunque ben  6 gol
è  stata personalmente buona ma nello stesso tempo un po', come dici tu,  travagliata a causa di problemi societari che hanno fatto sì  che io cambiassi due  squadre in anno...”

Comunque oramai è passata, pensiamo al futuro. Una nuova stagione sta per iniziare: le tue aspirazioni?
“Per la nuova stagione desidero una “grande”: io lo spero fortemente  anche perché so che posso dare ancora tanto. Ed il Brindisi è una grande piazza ed io in questo caso mi auguro di poter approdare al  Brindisi che per me ed anche una questione di cuore...”
Il tuo ex compagno di squadra, Mino Francioso, è il nuovo allenatore del Brindisi: cosa ne pensi? 
“Si, lo so: c'è mister Francioso nonché  ex compagno di squadra ed amico.  Mi auguro di esserci nei suoi pensieri e  nei suoi programmi, e poi, lo dico sinceramente:  per me sarebbe un sogno tornare a vestire la maglia con la V e giocare nuovamente al Fanuzzi. Sarebbe anche poi una rivincita personale, anche perché lui sa cosa gli posso dare, anche perche sto ancora bene e poi non sono vecchio!!!
In Serie D le campane stan facendo già "furore" -Turris e Ischia per esempio- ma anche le pugliesi: che campionato prevedi?
Finora da quel che ho potuto vedere quattro  squadre campane stanno facendo un buon mercato... Ma il mio pensiero è sempre quello: occorre  programmare,  non basta fare un buon mercato... Se poi non vinci succede come tutti già sappiamo e cioè  smantellano”

A Brindisi non ci sarà Taurino: c'è chi ha scritto che potrebbe esserci un clamoroso ritorno, c'è qualcosa di vero
 
”Penso e mi auguro che Taurino ritorni a far parte di quella che per  anni e stata la sua squadra i suoi colori, magari giocando di nuovo i insieme ... Tutto può succedere: sono pronto per dare il cuore per il Brindisi “

E noi restiamo in attesa degli sviluppi di questa trattativa augurando, comunque, a Migliozzi un bellissimo Campionato. La Serie D quest’anno potrebbe avere fra le sue protagoniste il Foggia ed il Taranto –per i noti problemi societari- mentre abbastanza sorprendentemente il Casarano non si è iscritto. Ne parliamo a parte mentre ci godiamo questa caldissima “campagna acquisti” ed attendiamo la formazione dei Gironi da parte della FIGC.

cosimo de matteis
Direttore del Sito "Forza Brindisi"

Nessun commento:

Posta un commento